IL CALCOLO COMPUTAZIONALE NELLA RICERCA SCIENTIFICA

IL CALCOLO COMPUTAZIONALE NELLA RICERCA SCIENTIFICA


28 Settembre 2018, Cittadella della Ricerca, Brindisi
Sala Archita, Edificio 6, Ore 16.00-18.00
E' NECESSARIA LA PRENOTAZIONE
Session Chair: Dr. Angelo Mariano

PER TUTTI GLI EVENTI SU PRENOTAZIONE E' CONSIGLIATA LA REGISTRAZIONE CHE VA EFFETTUATA INVIANDO LA RICHIESTA AL SEGUENTE INDIRIZZO MAIL:

Supercalcolo e Machine Learning

Angelo Mariano

ore 16.00-16.30 Studenti scuola secondaria di primo grado

ore 16.30-17.00 Studenti scuola secondaria di secondo grado

ore 17.00-17.30 Pubblico generico

L’esplosione e la rapida diffusione di dati digitali legati a tutte le attività umane pone interessanti questioni in merito alle loro modalità di gestione e di analisi. In questo contesto il supercalcolo evolve rapidamente cercando di rispondere alle mutate esigenze in termini di codici di calcolo e di paradigmi di modellizzazione. In particolare, si assiste alla diffusione di tecniche sempre più raffinate di apprendimento automatico da parte dei supercalcolatori basate sull'uso estensivo di risorse computazionali non tradizionali e distribuite in ambito cloud. Si presenteranno alcune di queste tecniche con attenzione a dei casi applicativi, alcuni aspetti relativi a come si può fare in modo che le macchine estraggano conoscenza a partire dai dati, e si analizzeranno le ricadute che questi nuovi approcci hanno sul “fare” ricerca. ENEA, con il supercalcolatore CRESCO6, il più potente del Mezzogiorno con i suoi 700mila miliardi di operazioni consentite al secondo, punta a collocarsi in questa scia e apre alle sperimentazioni più ardite nel campo della scienza dei dati e dell’industria 4.0.

Tomografia Computerizzata e Visualizzazione 3D

Fabio De Pascalis

ore 17.30-18.00 PER STUDENTI DI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

La CT (tomografia computerizzata) è una tecnologia basata sui raggi X che consente di acquisire immagini delle strutture interne degli oggetti analizzati. Il suo impiego più comune e conosciuto è nel campo medico, ma oggi  l’uso della tomografia è in espansione anche in diversi settori industriali e nello sviluppo e studio di nuovi materiali. In questo seminario viene spiegato in modo semplice il principio di funzionamento della CT focalizzando l’attenzione sugli algoritmi e le tecniche di elaborazione delle immagini che consentono di ottenere ricostruzioni tridimensionali dei campioni sottoposti ad indagine radiografica. Si forniscono inoltre esempi di applicazioni tratti da diversi settori: biomedicale, aerospaziale, nucleare.