ALLA SCOPERTA DELL'ELETTROMAGNETISMO

ALLA SCOPERTA DELL'ELETTROMAGNETISMO


REFERENTI
Valeria Fusco e-mail:
Cristina Centioli e-mail:

DURATA: 40 minuti

28 SETTEMBRE MATTINA DEDICATO ALLE SCUOLE - ACCESSO SU INVITO

28 SETTEMBRE POMERIGGIO - PUBBLICO: GENERICO -  ORARIO: 17:00 - 18:00 - 19:00 - 20:00 - 21:00 - 22:00

EDIFICIO: Laboratorio Giasone - (visualizza la mappa)

Semplici esperienze di elettrostatica e magnetostatica introducono i bambini ai concetti dell’elettromagnetismo avvicinandoli a fenomeni complessi alla base di molti giochi commerciali ma anche di sofisticati temi di ricerca come la fusione nucleare. Si scopre l’elettrizzazione per strofinio con l’utilizzo di palloncini, quella per contatto e per induzione con l’utilizzo di elettroscopi a foglie. Infine la polarizzazione con l’utilizzo di un generatore di Van der Graaf giocattolo.

Si introduce il magnetismo con l’impiego di calamite, polvere di ferro e visualizzatori 3D di campi magnetici. Concetti più complessi vengono illustrati con l’aiuto di bobine magnetiche, semplici motori elettrici, treni a propulsione magnetica e piani inclinati con sfere magnetiche.

L’area è dedicata al gioco e permette al bambino di gestire e sperimentare autonomamente questi fenomeni complessi. L’utilizzo di strumenti quali palloncini, calamite, pile elettriche permette di avvicinare grandi e piccoli a fenomeni affascinanti che possono sembrare misteriosi.

DISPENSE: Alla scoperta dell'elettromagnetismo
Le dispense contengono due argomeni principali presentati e i relativi esperimenti: l’elettrostatica e il magnetismo. Si introduce l’elettrostatica parlando di: atomi, isolanti e conduttori, elettrizzazione per strofinio (utilizzo di palloncini), elettrizzazione per contatto e per induzione (utilizzo di elettroscopi a foglie di semplice realizzazione), polarizzazione (utilizzo di un generatore di Van der Graaf giocattolo, bacchette di materiale diverso). Infine il magnetismo e’ descritto utilizzando calamite, polvere di ferro e visualizzatori 3D di campi magnetici. Concetti piu’ complicati vengono mostrati con bobine magnetiche, semplici motori elettrici, treni a propulsione magnetica e piani inclinati con sfere magnetiche