IMPARIAMO IL RITMO DELLA NATURA , NON CAMBIAMO LA SUA MELODIA

IMPARIAMO IL RITMO DELLA NATURA , NON CAMBIAMO LA SUA MELODIA


REFERENTE: Erlisiana Anzalone ()

PUBBLICO: GENERICO  - ORARIO:  16:00 – 20:00 - POSTI: ILLIMITATI

AI FINI DELLA REGISTRAZIONE PER L’ACCESSO AL CENTRO È POSSIBILE INVIARE MAIL ALL’INDIRIZZO: , CON OGGETTO:open day 2019” indicando nome, cognome e data di nascita

L’uomo con le continue emissioni di COnell’atmosfera ha alterato “lo spartito musicale della natura”, alterando la melodia dei cicli climatici. Come un musicista esperto la natura ha tentato di ripristinare l’equilibrio ma noi abbiamo continuato e siamo ad un punto in cui la natura per quanto ci provi non riuscirà a rimettere le note in ordine, eliminando il surplus. Inoltre non contenti continuiamo ad inquinare l’ambiente con altro tipo di inquinamento: per esempio continuando ad utilizzare plastica senza pensare che con poche sane abitudini potremmo ridurne il suo consumo e quella utilizzata, riutilizzarla.

Fermiamo l'inquinamento, seguiamo campagne di sensibilizzazione “plastic free” e quanto riportato  da Agenda 2030 e IPCC (intergovernamental panel on climatic change).

NOI LO VOGLIAMO! TU LO VUOI? STAI CON NOI, STAI CON L’AMBIENTE

Gli studenti della III F del Liceo “Filippo Silvestri” di Portici, parteciperanno nella presentazione dei contenuti.