REALIZZAZIONE DI OGGETTI CON FORME DIVERSE CON MATERIALI A BASE CEMENTIZIA A DIVERSA DENSITÀ, USATI NEL CAMPO DELL’EDILIZIA E DELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI ABITAZIONI ED EDIFICI, ABBINATA ALLA REALIZZAZIONE DEGLI STESSI OGGETTI TRAMITE STAMPANTE 3D

REALIZZAZIONE DI OGGETTI CON FORME DIVERSE CON MATERIALI A BASE CEMENTIZIA A DIVERSA DENSITÀ, USATI NEL CAMPO DELL’EDILIZIA E DELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI ABITAZIONI ED EDIFICI, ABBINATA ALLA REALIZZAZIONE DEGLI STESSI OGGETTI TRAMITE STAMPANTE 3D

Iniziativa a cura del CNR


REFERENTI: Giuseppe Cesare Lama (), Letizia Verdolotti (, ), Rosa Zullo

AREA ESPOSITIVA NON SOGGETTA A PRENOTAZIONE
PUBBLICO: GENERICO  - ORARIO: 15:00 – 22:00 - POSTI: ILLIMITATI

AI FINI DELLA REGISTRAZIONE PER L’ACCESSO AL CENTRO È POSSIBILE INVIARE MAIL ALL’INDIRIZZO: , CON OGGETTO:open day 2019” indicando nome, cognome e data di nascita

L’iniziativa si colloca nel percorso Leonardo da Vinci in omaggio al fatto che Leonardo ha progettato un ponte per lo stretto sul Bosforo agli inizi del 1500, realizzato solo nel 2011, in Norvegia, in cemento.

L’attività prevedrà, partendo dalla storia del Leonardo Ingegnere, con esposizione di un modello stampato in 3D del ponte realizzato in Norvegia, a partire dal progetto di Leonardo da Vinci, il confronto tra i materiali tradizionali da costruzione e quelli alleggeriti. In questo ambito, gli avventori dovranno indovinare quanto in meno pesa il pezzo realizzato con il materiale alleggerito, rispetto a quello tradizionale. Tra i partecipanti al “mini-contest”, chi si avvicina di più, riceverà un oggetto stampato 3D che avrà la stessa forma di quello realizzato con materiali alleggeriti.

“Panta rei”(Tutto scorre)

Fluidi newtoniani e non.