TOUR N. 1

TOUR N. 1


PUBBLICO GENERICO - DURATA TOUR: 2h - ORARIO PARTENZE: 16.00 – 17.00 – 18.00 - POSTI:  20

IMPIANTO PROVA COLLETTORI SOLARI (PCS)

IMPIANTO PROVA COLLETTORI SOLARI (PCS)

L’impianto PCS è una infrastruttura solare sperimentale a collettori lineari parabolici (entrata in esercizio nel 2003), che utilizza una miscela binaria di sali fusi (Nitrati di Sodio e Potassio, temperatura di completa fusione 238 °C) per trasformare la radiazione solare in energia termica ed accumularla ad una temperatura di 550°C. Attualmente l’impianto PCS è impiegato per sviluppare i componenti chiave della tecnologia a collettori parabolici lineari a sali fusi, quali gli specchi parabolici, i tubi ricevitori, sistemi di accumulo di energia termica ad alta temperatura che consentono la produzione di energia termica/elettrica da fonte solare anche nei periodi di assenza di radiazione solare. L’infrastruttura è una delle principali infrastrutture di riferimento per le attività di sviluppo della tecnologia solare a concentrazione di diversi Progetti Europei e di cooperazione internazionale tra paesi Europei e del Nord Africa. Nell’area dell’impianto PCS sono presenti anche altri due circuiti sperimentali realizzati con il supporto finanziario della Comunità Europea nell’ambito del Programma Horizon 2020, che sono il circuito ORC-PLUS e il circuito RESLAG. Il sistema ORC-PLUS è impiegato per caratterizzare sperimentalmente innovativi sistemi di accumulo di energia termica da fonte solare che possono essere inseriti all’interno di impianti solare a concentrazione e che hanno come utenza finale una turbina Organic Rankine Cycle (ORC) per la produzione di energia elettrica. L’impianto RESLAG è impiegato per caratterizzare sperimentalmente innovativi sistemi di accumulo di energia termica da fonte solare di tipo termoclino con filler che sono capaci di accumulare l’energia termica fino a 550°C in unico serbatoio.

IMPIANTO OMSoP

IMPIANTO OMSoP

Presso il Centro di ricerca della Casaccia è stato recentemente inaugurato un innovativo impianto solare, basato sull’uso di un concentratore parabolico circolare abbinato ad una microturbina ad aria con l’obiettivo di sperimentare soluzioni all’avanguardia per produrre energia rinnovabile da fonte solare concentrata. Si tratta di un impianto unico nel suo genere che ha attirato l’attenzione dei media specializzati e non. La sfida innovativa e distintiva di questa tecnologia - sviluppata e realizzata da ENEA e da un consorzio europeo nell’ambito del progetto comunitario OMSoP consiste nell’integrazione della tecnologia delle Micro Turbine a Gas (MGT) con quella del solare a concentrazione per produrre energia elettrica, ma anche per sfruttare le potenzialità della cogenerazione utilizzando l’energia termica accumulata per il riscaldamento, il raffrescamento e la dissalazione delle acque. Il target commerciale è la piccola utenza domestica o aziendale (5-30 kWe), anche isolata, mentre per utenze più grandi l’approccio è di tipo modulare.

RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA IN CASA: UN TOUR ALLA SCOPERTA DI TECNOLOGIE INNOVATIVE E BUONE PRATICHE COMPORTAMENTALI

In occasione dell“OPEN DAY 2019”, il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica dell’ENEA propone un tour per mostrare le soluzioni tecnologiche innovative e le buone pratiche comportamentali individuate e studiate per utilizzare in modo efficiente l’energia nelle nostre case.

Il visitatore potrà osservare l’approccio multidisciplinare che guida il lavoro dei ricercatori impegnati nello studio delle soluzioni tecnologiche, normative e comportamentali più efficaci per fronteggiare il problema dell’esauribilità delle risorse energetiche e dell’inquinamento ambientale, e per migliorare la qualità del nostro vivere quotidiano.

Il tour sarà così articolato:

NELL’AREA CASACCIA DEDICATA ALLE ESPOSIZIONI

NELL’AREA CASACCIA DEDICATA ALLE ESPOSIZIONI

I visitatori troveranno suggerimenti su come sia possibile utilizzare in modo efficiente l’energia, ridurre i consumi e migliorare il comfort e la salute in casa, a scuola e in ufficio. Alcuni PC saranno a disposizione per mettersi alla prova con KDZENERGY, un gioco a quiz per riflettere su come utilizziamo l’energia nelle nostre case e scoprire come diventare consumatori efficienti.

NELL’AREA “CAPANNA”, invece, gli ospiti saranno accompagnati a visitare:

L’impianto Solar Heating e Cooling (SHC)

L’impianto Solar Heating e Cooling (SHC)

Un impianto che integra i pannelli solari termici con una macchina frigorifera ad assorbimento dedicato al soddisfacimento del fabbisogno energetico dell’edificio F92. Utilizzando l’energia solare per produrre acqua calda a temperature prossime ai 100 °C, questa tecnologia consente di avere a disposizione acqua calda sanitaria e contemporaneamente di climatizzare gli ambienti in estate e in inverno, garantendo, oltre al comfort, una riduzione dei consumi di energia di natura fossile, con un conseguente risparmio economico e una diminuzione delle emissioni di gas ad effetto serra.

L’impianto SAPIENTE

L’impianto SAPIENTE

Un impianto sperimentale per l’accumulo e la produzione integrata di energia termica ed elettrica utilizzato per studiare soluzioni tecnologiche e sistemi di controllo che consentano di integrare le tecnologie per la climatizzazione, le fonti rinnovabili elettriche e i sistemi di accumulo termico/elettrico. L’obiettivo è consentire la realizzazione di edifici ad elevata autosufficienza energetica e allo stesso tempo limitare o annullare lo scambio di potenza con la rete, in modo da rendere un edificio a energia quasi zero (nZPB).

L’impianto è costituito da due sezioni separate. Una dedicata alla produzione di energia termica costituita da una pompa di calore tipo aria/acqua ad inverter, un sistema di accumulo per l’acqua calda sanitaria da 1000 litri e da due dry cooler per emulare i carichi termici. L’altra, la sezione elettrica, è costituita invece da un sistema di accumulo elettrochimico e da un impianto fotovoltaico, oltre che da un sistema di acquisizione e controllo.

Un sistema Greenery

Un sistema Greenery

Un prototipo sperimentale di parete e tetto verde con sistema di monitoraggio delle prestazioni termiche.
"I sistemi GREENERY, tetti e pareti verdi, rappresentano una soluzione innovativa per integrare la vegetazione negli edifici. Strutture autoportanti, ricoperte di vegetazione, vengono posizionate a distanza di pochi centimetri dalle pareti e sui tetti degli edifici.  Questi sistemi, non solo abbelliscono i paesaggi urbani ma fungono da isolamento termico per le abitazioni e migliorano il confort microclimatico con conseguenti vantaggi per l’ambiente e la salute del cittadino."

A completamento del tour, seguirà una visita guidata all’interno della “Casa Intelligente”, un edificio costruito a metà degli anni novanta per sperimentare sistemi domotici innovativi al servizio dei disabili, che oggi ospita un’area espositiva di prodotti e soluzioni innovative per l’uso efficiente dell’energia negli edifici ed è sede di corsi di aggiornamento e formazione delle figure professionali legate all’efficienza energetica